La gnatologia è quella branca dell'odontoiatria che studia, in fisiologia e patologia, le funzioni della mandibola (masticazione, deglutizione, fonetica, posturale) concentrandosi sui rapporti tra i mascellari, i denti, le articolazioni tempero-mandibolari di destra e sinistra, i muscoli che muovono i mascellari ed il sistema nervoso che comanda quei muscoli, lingua inclusa.

La gnatologia comprende anche lo studio di tutti gli organi o apparati che dal lato fisiologico o patologico possono essere collegati all'occlusione dentaria.

È fondamentale avvisare il dentista in caso di dolori o rumori alle articolazioni per evitare che il problema diventi irrecuperabile; spesso il mal di schiena o le emicranie possono essere direttamente od indirettamente riconducibili a problemi legati alla masticazione.